zano drone

Vai ai contenuti

Menu principale:


Questa pagina ha solo lo scopo di dimostare il nuovo e spledido ZANO DRONE

ZANO potrebbe diventare il dispositivo più popolare tra gli amanti dei selfie e delle riprese video sportive. Il piccolo drone, progettato da Torquing Group, ha un dimensione molto ridotta (entra nel palmo di una mano) e può essere facilmente trasportato all’interno della sua valigetta. Il controllo durante il volo è molto semplice, in quanto tutti i comandi vengono inviati mediante le app per iOS e Android.
L’obiettivo dell’azienda gallese era realizzare un drone piccolo, leggero e intelligente, tre caratteristiche che consentono a tutti di utilizzarlo ovunque, senza avere nessuna competenza di pilotaggio. ZANO non deve nemmeno essere assemblato. Basta solo toglierlo dalla sua custodia per iniziare a scattare foto dall’alto. Attraverso il modulo WiFi integrato, il nano drone comunica con lo smartphone, dal quale riceve i comandi tramite gesture. Utilizzando le modalità “Free Flight” e “Capture”, ZANO mantiene l’altezza prefissata, mentre in modalità “Follow me” mantiene la distanza dallo smartphone e segue l’utente, evitando allo stesso tempo gli ostacoli.
Oltre al modulo WiFi 802.11b/g/n (range operativo fino a 30 metri), il quadricottero integra anche una fotocamera HD da 5 Megapixel, un processore 330DMIPS a 32 bit, un sensore ad infrarossi per evitare gli ostacoli, un sonar e un sensore di pressione per il controllo dell’altitudine, un amplificatore audio da 2 Watt, un microfono digitale, un piccolo display RGB (8×8 pixel), e una batteria ricaricabile che garantisce un’autonomia massima di 15 minuti. Un sistema di stabilizzazione permette di scattare foto nitide che possono essere condivise sui social network.
Quando la distanza dallo smartphone è eccessiva oppure la batteria scende sotto una determinata soglia, ZANO ritorna autonomamente alla base di partenza. L’azienda sottolinea che il drone evolverà continuamente, in quanto le nuove funzionalità non richiederanno un upgrade hardware. Sono state già pianificate alcune “espansioni”, tra cui il supporto per le panoramiche a 180 e 360 gradi, il riconoscimento facciale, tool per l’editing delle immagini e, soprattutto, lo swarming. L’utente potrà controllare più ZANO con un solo device e scattare foto o registrare video dello stesso evento da diversi punti di vista.



Tutti i nomi loghi e marchi presenti nel sito sono di proprietà dei rispettivi titolari
P.I.05864990964

privacy

Torna ai contenuti | Torna al menu